24 maggio 2012

4 elementi essenziali in una casa Danese


Ok. Lo ammetto. Sono una fan sfegatata delle case Danesi, in primo luogo perchè sono molto grandi e curate, in secondo luogo perchè rispecchiano (a volte senza una vera e propria volontà da parte del proprietario) la vera essenza Danese.

Da quello che ho potuto notare personalmente, gli elementi essenziali presenti in ogni casa Danese sono 4.

1. Il trampolino in giardino.  



Prima di mettere piede in Danimarca ho sempre pensato che la mania del trampolino in giardino fosse solo Americana. Mi sbagliavo! In Danimarca, chi ha uno spazio verde davanti casa possiede inderogabilmente anche un bel trampolino.

2. La zona scarpe.  



Regola numero uno quando si entra in una casa Danese: via le scarpe. Cosa non può, quindi, mancare in una dimora Dansk? La zona scarpe, in genere posta proprio accanto alla porta d'ingresso.

3. La Dannebrog.



Il fetish per la Dannebrog (la bandiera della Danimarca), che colpisce tutti i Danesi senza eccezione, si manifesta in maniera predominante nell'arredamento della casa. Il pennone con la Dannebrog di fronte alle abitazioni è un must. La Dannebrog può essere anche posizionata strategicamente all'interno della casa, su tavoli, finestre, muri e quant'altro.

4. Le finestre arredate. 



Questa caratteristica mi piace molto. Sarà per la quasi totale assenza di tende (ogni raggio di sole è ben accetto in casa, chissà perchè...), sarà per la passione Danese per il Design, le finestre vengono arredate in modo che possano essere ammirate sia da dentro che da fuori. Una cosa che non manca mai sulle finestre Danesi? Una belle orchidea.

7 commenti:

Heimat ha detto...

Ciao, ma anche gli ospiti tolgono le scarpe entrando, come in Giappone ad es.?

Lela ha detto...

Si, Heimat. Questa abitudine è molto diffusa, specie in Inverno e quando piove (cioè sempre) così la casa rimane pulita. :-)

Marta ha detto...

Le finestre danesi! Che meraviglia! <3

Anonimo ha detto...

Eh, ma ti sei dimenticato le candele! Fanno parte della cultura scandinava e non mancano mai in una vera casa danese. Ahi ahi. Imperdonabile!!!

patty ha detto...

Abito a Copenhagen ed é vero !! Riguardo le case: ci sono le comuni case con il giardino atttorno che non dimenticate richiede avvolte molto piú lavoro nel giardino che dentro casa (esperienza personale) !! Ma poi ci sono le ville che di solito sono bianche ma molto piú grandi !! Poi ci sono le case a schiera in Danese : "rækkehuse", dove hanno anche il loro piccolo pezzo di giardino, poi abbiamo palazzi altissimi , palazzi normali e palazzine basse, sempre decorate di verde e con i loro cortili divertenti per i bambini , altalene scivoli etc, isomma ad abitazioni in Dk c'é l'imarazzo della scelta !

Ila ha detto...

Ma state scherzando? Le case decenti sono per milionari...
In genere sono piccole , standard molto basso . Bagno mini .all'ingresso di casa..

La casa più semplice in Italia a confronto è una reggia....Costa talmente tanto la manutenzione... che gli interni fanno piangere..
Per una robina decente .... devi farti un super mutuo pe rla vita e due stipendi.. uno sopravvivi e l'altro va alla banca...

Fra ha detto...

Sapete dirmi su che costo si aggira un'abitazione medio-piccola?

Posta un commento

Per favore non commentare in Anonimo. Per lasciare un messaggio, clicca su Nome/Url: scrivi il tuo nome o nickname, l'url non è obbligatorio.

I messaggi offensivi, razzisti e/o volgari non verranno pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...