19 novembre 2011

Consigli (ironici) per sopravvivere in Danimarca


A quanti di voi, Italiani in Danimarca, sarà capitato di sentire la nostalgia di casa, del cibo mediterraneo, degli amici di sempre, oppure di prendere in considerazione almeno una volta l’idea di abbandonare la Danimarca e tornare in Italia? Ecco una lista di consigli “ironici” per sopravvivere in Danimarca.

1. Lasciate il Paese il più spesso possibile, che sia per un viaggio, per un meeting di lavoro o per una gita nel fine settimana.


2. Chiedete ad amici e familiari di spedirvi pacchi di cibo dall’Italia. Io li chiamo simpaticamente “aiuti umanitari”: ce n’è sempre un estremo bisogno dalle mie parti.

3. Quando siete in un contesto pubblico, non guardate mai nessuno negli occhi se non è strettamente necessario e ignorate il più possibile tutti gli altri bipedi che incontrare per strada.

4. Dimenticate le buone maniere, la gentilezza e le espressioni verbali cortesi (es. “Grazie”, “Per favore”, “Scusi”). Non sono necessarie in nessuna interazione sociale e/ o lavorativa.

5. Rifiutatevi di parlare Danese. Parlate solo inglese così, interagendo con i Danesi, questi vi tratteranno con estremo riguardo, cortesia e pazienza. Riceverete, inoltre, un servizio migliore al ristorante, al bar, nei negozi, etc.

6. Aggirate il problema dei prezzi stratosferici andando in Germania e acquistando casse intere di beni di prima necessità.


7. Sorridete sempre, anche se siete super-depressi. Questo, in fondo, è il Paese più felice del mondo!

8. Ironizzate sul punto precedente. Se la Danimarca è il Paese più felice del mondo, non oso immaginare quale sia il Paese più triste del mondo!

9. Se siete poveri e disoccupati, arraffate il più possibile di quello che lo Stato vi offre. Il “Sistema” esiste per questo!


10. Sgridate animatamente e disapprovate arcignamente tutte le persone che non si comportano come voi. Si, anche per strada e, Si, anche se non le conoscete.

11. Bevete il più possibile. In particolar modo, birra.

12. Memorizzate questa frase ed usatela in ogni occasione attinente: “Se non vi piace la Danimarca, tornatevene a casa vostra!”

13. Tornatevene davvero a casa vostra – anche se questo consiglio può comportare una drastica riduzione del tempo da voi trascorso in Danimarca e, quindi, il venir meno dell’utilità di questo elenco.

* Sottolineo che questi consigli sono IRONICI, come specificato nel titolo. Non prendeteli troppo seriamente e fatevi una risata. In fondo siamo tutti sulla stessa barca…

4 commenti:

fred ha detto...

10. Sgridate animatamente e disapprovate arcignamente tutte le persone che non si comportano come voi. Si, anche per strada e, Si, anche se non le conoscete.


Questa non e' ironica per niente...

mupablog ha detto...

perchè?? ti sgridano frequentemente in danimarca?? e per strada???
Marion

Daniele ha detto...

Pffft. Io sono il paladino della stillezone sugli S-Tog. Appena qualcuno si azzarda a parlare lo cazzio. Le altre persone ringraziano sempre.

Anonimo ha detto...

Punto 9: molto, ma molto, italiano.

Posta un commento

Per favore non commentare in Anonimo. Per lasciare un messaggio, clicca su Nome/Url: scrivi il tuo nome o nickname, l'url non è obbligatorio.

I messaggi offensivi, razzisti e/o volgari non verranno pubblicati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...